dcsimg
La versione del tuo browser non è aggiornata. Per una migliore navigazione del sito, scarica la versione più recente.

BancoPosta Obbligazionario Italia Settembre 2018 Fondo non più in collocamento.
Collocato dal 4 giugno 2013 al 4 settembre 2013.

Descrizione

Cos’è

  • BancoPosta Obbligazionario Italia Settembre 2018 è un fondo obbligazionario che mira a realizzare - in un orizzonte temporale di medio-lungo periodo (fino al 30 settembre 2018) - un rendimento del portafoglio in linea con quello espresso mediamente da strumenti finanziari obbligazionari societari e governativi di analoga durata, attraverso un investimento in titoli di emittenti principalmente italiani.


Come e dove investe il fondo

  • Il Fondo investe in obbligazioni societarie e governative italiane a medio-lungo termine per almeno il 70%.
  • La restante parte del portafoglio può essere investita in strumenti obbligazionari di emittenti di altri Paesi dell’Area Euro.
  • La durata finanziaria del portafoglio è decrescente con l'avvicinarsi del termine dell'orizzonte temporale e non può essere superiore a 5 anni.
  • In termini geografici, BancoPosta Obbligazionario Italia Settembre 2018 investe principalmente in Italia ed è escluso l’investimento in strumenti finanziari di emittenti dislocati nei Paesi Emergenti.

Profilo di rischio e rendimento

Il Fondo è classificato nella categoria 1, su una scala di rischio crescente che va da 1 a 7.

AVVERTENZE
I dati storici utilizzati per calcolare l'indicatore sintetico potrebbero non costituire 
un’indicazione affidabile circa il futuro profilo di rischio dell’OICR. La categoria di rischio/rendimento indicata potrebbe non rimanere invariata, e quindi la classificazione dell’OICR potrebbe cambiare nel tempo. L’appartenenza alla categoria più  bassa non garantisce un investimento esente da rischi.

Benchmark

Dato lo stile di gestione adottato, non è possibile individuare un parametro di riferimento (benchmark) rappresentativo della politica di investimento del Fondo, ma è possibile individuare una misura di volatilità annualizzata tendenzialmente pari a 0,4%.

Performance

Ultimi comunicati e news

Si comunica ai partecipanti che nella sezione documentazione sono disponibili il KIID ed il Prospetto validi dal 26 gennaio 2018.

L'aggiornamento riguarda la variazione della categoria di rischio del fondo dall'attuale livello 2 al nuovo livello 1 (l'indicatore sintetico di rischio è passato da 2 a 1 sulla base della volatilità dei rendimenti - degli ultimi 5 anni - del portafoglio modello rappresentativo della politica d'investimento) e la composizione del Consiglio di Amministrazione di BancoPosta Fondi SGR.
 
Si comunica che il Consiglio di Amministrazione di BancoPosta Fondi S.p.A. SGR, riunitosi in data 18 gennaio 2018, sulla base delle Relazioni di gestione dei fondi al 29 dicembre 2017 e ai sensi di quanto previsto dall’art. 2, Parte B, dei rispettivi Regolamenti di gestione, ha deliberato di distribuire i seguenti importi per ciascuna delle quote in circolazione alla data del 18 gennaio 2018:
 
  • 0,1050 euro per "BancoPosta Obbligazionario Italia Settembre 2018";
  • 0,1000 euro per "BancoPosta Obbligazionario Italia Dicembre 2018";
  •  0,1350 euro per "BancoPosta Obbligazionario Dicembre 2017";
  • 0,0370 euro per "BancoPosta Obbligazionario Italia Marzo 2018";
  • 0,1000 euro per "BancoPosta Obbligazionario Italia Marzo 2020";
  • 0,0750 euro per "BancoPosta Obbligazionario Italia Dicembre 2019" Classe A;
  • 0,0950 euro per "BancoPosta Obbligazionario Italia Dicembre 2019" Classe B.

Gli importi saranno posti in pagamento a decorrere dal 24 gennaio 2018. Il valore della quota relativo al 18 gennaio 2018 tiene conto dello stacco del provento.
Si comunica ai partecipanti al fondo BancoPosta Obbligazionario Italia Settembre 2018 che nella sezione documentazione sono disponibili il KIID ed il Prospetto validi dal 10 marzo 2017.

L'aggiornamento riguarda la variazione della categoria di rischio del fondo dall'attuale livello 3 al nuovo livello 2. L'indicatore sintetico di rischio è passato da 3 a 2 sulla base della volatilità dei rendimenti - degli ultimi 5 anni - del portafoglio modello rappresentativo della politica d'investimento.
Si comunica ai partecipanti ai fondi BancoPosta Azionario Euro, Azionario Internazionale, Cedola Dinamica Novembre 2022, Cedola Dinamica Febbraio 2023, Cedola Dinamica Maggio 2023, Evoluzione 3D, Evoluzione 3D I 2016, Evoluzione 3D Luglio 2021, Evoluzione 3D Ottobre 2021, Liquidità Euro, Mix 1, Mix 2, Mix 3, Mix Giugno 2020, Obbligazionario Euro Breve Termine, Obbligazionario Euro Medio-Lungo Termine, Obbligazionario Giugno 2017, Obbligazionario Ottobre 2017, Obbligazionario Dicembre 2017, Obbligazionario Italia Marzo 2018, Obbligazionario Italia Settembre 2018, Obbligazionario Italia Dicembre 2018, Obbligazionario Italia Dicembre 2019, Obbligazionario Italia Marzo 2020, Selezione Attiva e STEP che nella sezione documentazione è disponibile la documentazione d’offerta aggiornata, valida dal 15 febbraio 2017.

Le modifiche riguardano:
  • Per tutti i fondi, l’aggiornamento dei dati periodici contenuti nel KIID.
  • Per i fondi BancoPosta Mix 1, Mix 2 e Mix 3, la variazione della duration della componente monetaria/obbligazionaria, che sarà compresa tra 2.5 e 4.5 anni per i fondi Mix 1 e Mix 2 e tra 2 e 4 anni per il fondo Mix 3.
  • Per i fondi BancoPosta Obbligazionario Euro Breve Termine e Obbligazionario Euro Medio-Lungo Termine, l’internalizzazione dell’attività di gestione; in particolare, a partire dal 15 febbraio 2017 i fondi sono gestiti direttamente da BancoPosta Fondi S.p.A. SGR in luogo di Pioneer Investment Management SGRpA, a cui era stata delegata precedentemente la gestione, ai sensi dell’art. 33 del D.Lgs. 24 febbraio 1998, n. 58.
  • Per i fondi BancoPosta Obbligazionario Euro Breve Termine, Obbligazionario Euro Medio-Lungo Termine, Mix 1, Mix 2, Mix 3, Azionario Euro e Azionario Internazionale, l’inserimento nella documentazione d’offerta delle informazioni relative alla facoltà del cliente, che abbia presentato un reclamo nei confronti della SGR, di adire l’Arbitro per le Controversie Finanziarie (ACF), istituito presso la Consob. Per maggiori informazioni sulle modalità per esperire il ricorso all’ACF è possibile consultare anche il sito internet della SGR www.bancopostafondi.it ed il sito internet www.acf.consob.it
Si rende altresì disponibile un aggiornamento della strategia di best execution, avente ad oggetto informazioni sull’operatività in strumenti derivati quotati.
Si comunica che il Consiglio di Amministrazione di BancoPosta Fondi S.p.A. SGR, riunitosi in data 19 gennaio 2017, sulla base delle Relazioni di gestione dei fondi al 30 dicembre 2016 e ai sensi di quanto previsto dall’art. 2, Parte B, dei rispettivi Regolamenti di gestione, ha deliberato di distribuire i seguenti importi per ciascuna delle quote in circolazione alla data del 19 gennaio 2017:
  • 0,1050 euro per "BancoPosta Obbligazionario Italia Settembre 2018";
  • 0,1250 euro per "BancoPosta Obbligazionario Italia Dicembre 2018";
  • 0,1150 euro per "BancoPosta Obbligazionario Dicembre 2017";
  • 0,1300 euro per "BancoPosta Obbligazionario Giugno 2017";
  • 0,0370 euro per "BancoPosta Obbligazionario Italia Marzo 2018";
  • 0,1000 euro per "BancoPosta Obbligazionario Italia Marzo 2020";
  • 0,0750 euro per "BancoPosta Obbligazionario Italia Dicembre 2019" Classe A;
  • 0,0950 euro per "BancoPosta Obbligazionario Italia Dicembre 2019" Classe B;
  • 0,0350 euro per "BancoPosta Obbligazionario Ottobre 2017".

Gli importi saranno posti in pagamento a decorrere dal 25 gennaio 2017. Il valore della quota relativo al 19 gennaio 2017 tiene conto dello stacco del provento.
Vedi tutti

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Prima dell'adesione leggere il Regolamento, il KIID ed il Prospetto, disponibili presso il Collocatore Poste Italiane S.p.A. – Patrimonio BancoPosta e sul sito poste.it, e presso l’emittente BancoPosta Fondi SGR e sul sito bancopostafondi.it. I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri. Non vi è garanzia di ottenere uguali rendimenti per il futuro. L'accesso e l'utilizzo del presente sito è regolato da Limiti e condizioni
 

BancoPosta Fondi S.p.A. SGR con Socio Unico
Sede legale e amministrativa: Viale Beethoven, 11 - 00144 Roma - Fax 06 98680509
Codice Fiscale, Partita IVA e Registro delle Imprese di Roma n. 05822531009 - Capitale Sociale int. vers. Euro 12.000.000
Iscritta al n. 23 dell’Albo delle Società di Gestione del Risparmio (Sezione Gestori di OICVM)
Aderente al Fondo Nazionale di Garanzia

vai a inizio pagina