dcsimg
La versione del tuo browser non è aggiornata. Per una migliore navigazione del sito, scarica la versione più recente.

BancoPosta Selezione Attiva Preoccupato dalla variabilità dei mercati finanziari? Scegli un prodotto per tutte le stagioni.

BancoPosta Selezione Attiva

  • Una soluzione flessibile che si adatta a tutte le condizioni di mercato
  • Un prodotto altamente diversificato che ha l’obiettivo di ricercare una moderata crescita del capitale con una forte attenzione al rischio
  • La componente azionaria può rappresentare al massimo il 40% del portafoglio

Profilo di rischio e rendimento

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

Descrizione

Un fondo flessibile per tutte le fasi di mercato

  • BancoPosta Selezione Attiva è adatto a chi desidera investire in una soluzione flessibile, capace di adattarsi a tutte le fasi di mercato.
  • Il Fondo ha come obiettivo la crescita moderata del capitale nel medio periodo, attraverso l’investimento in un universo ampio e diversificato di strumenti finanziari senza vincoli geografici, settoriali e valutari.
  • Il Gestore può investire sino al 100% del patrimonio in titoli di natura monetaria e obbligazionaria. La componente azionaria non può superare il 40% del portafoglio, mentre l’utilizzo di strumenti finanziari collegati al rendimento delle materie prime non deve essere maggiore al 10%.
  • Il Fondo può investire fino ad un massimo del 30% in Paesi Emergenti.

 

Per i tuoi risparmi affidati ad un gestore professionale

  • BancoPosta Selezione Attiva nasce dalla collaborazione di BancoPosta Fondi SGR - la società di gestione del risparmio del Gruppo Poste Italiane - con Amundi Asset Management S.A., uno dei più importanti gestori a livello mondiale.
  • I mercati finanziari sono diventati negli anni sempre più complessi e difficili da navigare. Per questo, per la gestione dei tuoi risparmi affidati a dei professionisti esperti e di comprovata esperienza: siamo in grado di cogliere le opportunità che si presentano sui mercati, tenendo sempre sotto controllo i fattori di rischio che potrebbero influenzare il tuo investimento.

Profilo di rischio e rendimento

Il Fondo è classificato nella categoria 3, su una scala di rischio crescente che va da 1 a 7.

AVVERTENZE
I dati storici utilizzati per calcolare l'indicatore sintetico potrebbero non costituire 
un’indicazione affidabile circa il futuro profilo di rischio dell’OICR. La categoria di rischio/rendimento indicata potrebbe non rimanere invariata, e quindi la classificazione dell’OICR potrebbe cambiare nel tempo. L’appartenenza alla categoria più  bassa non garantisce un investimento esente da rischi.

Benchmark

Dato lo stile di gestione adottato, non è possibile individuare un parametro di riferimento (benchmark) rappresentativo della politica di investimento del Fondo, ma è possibile individuare una misura di volatilità annualizzata indicativamente pari a 4,9%.

Performance

Simula

Simula l'andamento di un Piano di Accumulo, l'investimento in un portafoglio di fondi e il confronto delle performance tra più fondi.

Come sottoscriverlo

Versamenti unici (PIC)

Tramite versamenti unici con un importo iniziale (minimo) di 500 euro e versamenti successivi (minimo) di 100 euro.

PIANO DI ACCUMULO (PAC)

Tramite un versamento iniziale di 50 euro e una rata periodica (mensile, bimestrale, trimestrale o semestrale) di 50 euro o multipli per un periodo minimo di 2 anni fino ad un massimo di 12 anni.

Video

Ultimi comunicati e news

Si comunica che, in data 19 dicembre 2018, il Consiglio di Amministrazione di BancoPosta Fondi S.p.A. SGR ha deliberato di apportare alcune modifiche al Regolamento Unico di Gestione dei fondi BancoPosta Primo, Obbligazionario Euro Medio-Lungo Termine, Mix 1, Mix 2, Mix 3, Azionario Euro e Azionario Internazionale. Le modifiche regolamentari acquisiranno efficacia con decorrenza 9 aprile 2019.
 
Si considerano approvate “in via generale” dalla Banca d’Italia le modifiche concernenti l’inserimento nell’ambito del Regolamento Unico di Gestione del neo-istituito fondo “BancoPosta Azionario Flessibile”, la cui offerta avrà inizio il 9 aprile 2019.
 
Ulteriori modifiche regolamentari sono state sottoposte all’approvazione specifica della Banca d’Italia che ha rilasciato la sua autorizzazione con il Provvedimento n. 0184784/19 del 12 febbraio 2019. Tali modifiche riguardano i seguenti aspetti:
  • l’inclusione nel Regolamento Unico di Gestione dei fondi “BancoPosta Selezione Attiva” e “BancoPosta Orizzonte Reddito”, attualmente disciplinati da distinti Regolamenti;
  • l’inclusione dei fondi BancoPosta Selezione Attiva, Orizzonte Reddito e Azionario Flessibile tra i fondi "target" nel servizio "Investi e Consolida";
  • la possibilità di richiedere l’attivazione dei “Piani di rimborso” (per importi fissi e performance) per tutti i fondi inclusi nel Regolamento Unico di Gestione;
  • l’importo minimo dei versamenti successivi al primo, in caso di PIC, che varia da 500 euro a 100 euro per i fondi “BancoPosta Selezione Attiva” e “BancoPosta Orizzonte Reddito”;
  • l’indicazione nel Regolamento dell’importo limite oltre il quale ristorare i partecipanti in caso di errori NAV (attualmente reso noto in sede di sottoscrizione per i fondi “BancoPosta Selezione Attiva” e “BancoPosta Orizzonte Reddito”);
  • l’applicazione ai fondi “BancoPosta Selezione Attiva” e “BancoPosta Orizzonte Reddito” delle regole previste nel Regolamento Unico di Gestione per i rimborsi di importi rilevanti;
  • la possibilità di effettuare passaggi (switch) tra fondi disciplinati dal medesimo Regolamento, anche per i partecipanti ai fondi “BancoPosta Selezione Attiva” e “BancoPosta Orizzonte Reddito”;
  • lo spostamento di alcune previsioni riportate precedentemente nella politica d’investimento dei fondi “BancoPosta Selezione Attiva” e “BancoPosta Orizzonte Reddito”, nel paragrafo 1.2, Parte B), del Regolamento Unico di Gestione, in cui sono riportate le previsioni che si applicano a tutti i fondi;
  • variazioni meramente formali, per esigenze di armonizzazione, di previsioni già presenti nei Regolamenti dei fondi “BancoPosta Selezione Attiva” e “BancoPosta Orizzonte Reddito”;
  • l’aggiornamento dei riferimenti normativi riportati nella definizione dei “mercati regolamentati”;
  • l’eliminazione del costo relativo alla conversione dei certificati fisici (non più consentita).
BancoPosta Fondi S.p.A. SGR fornirà gratuitamente il testo aggiornato del Regolamento di Gestione ai partecipanti che ne faranno richiesta. Il nuovo Regolamento di Gestione, nonché la documentazione d’offerta aggiornata, saranno altresì disponibili presso il Collocatore e su questo sito internet.
Si comunica ai partecipanti ai fondi BancoPosta che nella sezione documentazione del sito è disponibile la documentazione d’offerta aggiornata, valida dal 16 febbraio 2019.

Le modifiche riguardano l’aggiornamento dei dati periodici contenuti nel KIID e nel Prospetto, l’identità della nuova società di revisione (BDO Italia S.p.A.), la composizione del Consiglio di Amministrazione di BancoPosta Fondi SGR, la nomina di un Direttore Generale in BancoPosta Fondi SGR e l’esternalizzazione delle attività delle funzioni Risk Management, Revisione Interna e Antiriciclaggio.
Si comunica ai partecipanti che nella sezione documentazione è disponibile il Prospetto dei fondi sopra richiamati, valido dal 1° giugno 2018; nella medesima sezione del sito internet è altresì disponibile il KIID del fondo “BancoPosta Mix Giugno 2020”, valido dal 1° giugno 2018.

L'aggiornamento riguarda:
  • per tutti i fondi, l’identità della nuova società di revisione (BDO Italia S.p.A.) e la composizione del Consiglio di Amministrazione di BancoPosta Fondi SGR;
  • per il fondo “BancoPosta Mix Giugno 2020”, la variazione della categoria di rischio del fondo dall'attuale livello 3 al nuovo livello 2 (l'indicatore sintetico di rischio è passato da 3 a 2 sulla base della volatilità dei rendimenti - degli ultimi 5 anni - del portafoglio modello rappresentativo della politica d'investimento).
Si comunica ai partecipanti che nella sezione documentazione sono disponibili i Prospetti validi dal 5 ottobre 2017.
L'aggiornamento riguarda l’illustrazione delle condizioni per l’accesso al PAC con copertura assicurativa, nell’ambito delle modalità di sottoscrizione delle quote (Parte I).
Si comunica che, in data 23 febbraio 2017, il Consiglio di Amministrazione di BancoPosta Fondi S.p.A. SGR ha deliberato di apportare delle modifiche ai Regolamenti di Gestione dei fondi; con riferimento al fondo “BancoPosta STEP” analoga delibera sarà assunta da BNP Paribas Investment Partners SGR S.p.A., Società Gestore del fondo.

Le sopracitate modifiche regolamentari sono richieste da mutamenti di legge (in particolare, in conseguenza del recepimento della direttiva 2014/91/UE nell’ordinamento nazionale) e riguardano:
  • Il recepimento delle variazioni apportate allo schema di Regolamento semplificato, contenuto nell’Allegato V.1.1 del Regolamento della Banca d’Italia sulla gestione collettiva del risparmio del 19 gennaio 2015, come recentemente modificato, tra cui l’eliminazione dell’affidamento del calcolo del NAV al Depositario.
  • L’esplicitazione, nell’ambito del compenso della SGR, della voce di costo sostenuto per il calcolo del valore della quota, precedentemente incluso nel compenso del Depositario, come di seguito rappresentato.
 
  Testo vigente Nuova formulazione
Denominazione Fondo BancoPosta Compenso da riconoscere al Depositario
(nella misura massima e su base annua)
Costo sostenuto per il calcolo del valore della quota
(nella misura massima e su base annua)
Compenso da riconoscere al Depositario
(nella misura massima e su base annua)
  • CedolaChiara Maggio 2022;
  • Progetto Giugno 2023;
  • Cedola Dinamica Maggio 2023;
  • Cedola Dinamica Febbraio 2023;
  • Cedola Dinamica Novembre 2022;
  • Evoluzione 3D Ottobre 2021;
  • Evoluzione 3D Luglio 2021;
  • Evoluzione 3D I 2016;
  • Evoluzione 3D;
  • Selezione Attiva;
  • Obbligazionario Euro Breve Termine;
  • Obbligazionario Euro Medio Lungo Termine;
  • Mix 1;
  • Mix 2;
  • Mix 3;
  • Azionario Euro;
  • Azionario Internazionale.
 
 
 
 
0,07%
 
 
 
 
0,052%
 
 
 
 
0,018%
  • Obbligazionario Italia Marzo 2020;
  • Obbligazionario Italia Marzo 2018;
  • Liquidità Euro;
  • Mix Giugno 2020;
  • STEP;
  • Obbligazionario Italia Dicembre 2018;
  • Obbligazionario Italia Settembre 2018;
  • Obbligazionario Italia Dicembre 2019;
  • Obbligazionario Ottobre 2017;
  • Obbligazionario Dicembre 2017;
  • Obbligazionario Giugno 2017.
 
 
0,036%
+
€ 1.000,00*
 
 
*importo forfettario annuo (soggetto ad IVA), relativo all’attività di custodia ed amministrazione titoli.
 
 
0,021%
 
 
0,015%
+
€ 1.000,00*
 
 
*importo forfettario annuo (soggetto ad IVA), relativo all’attività di custodia ed amministrazione titoli.

Le modifiche rientrano tra quelle che si considerano approvate "in via generale" dalla Banca d'Italia e acquisiranno efficacia con decorrenza 28 febbraio 2017. BancoPosta Fondi S.p.A. SGR fornirà gratuitamente il testo aggiornato dei Regolamenti di Gestione ai partecipanti che ne faranno richiesta.

Con decorrenza 28 febbraio 2017 risultano inoltre disponibili i Prospetti aggiornati. Le variazioni riguardano:
  • Il recepimento delle modifiche regolamentari sopra descritte.
  • L’aggiornamento dei dati periodici.
  • L’aggiornamento delle informazioni relative alle funzioni svolte dal Depositario.
  • L’inserimento nella documentazione d’offerta delle informazioni relative alla facoltà del cliente, che abbia presentato un reclamo nei confronti della SGR, di adire l’Arbitro per le Controversie Finanziarie (ACF), istituito presso la Consob. Per maggiori informazioni sulle modalità per esperire il ricorso all’ACF è possibile consultare anche il sito internet della SGR www.bancopostafondi.it ed il sito internet www.acf.consob.it.

I nuovi Regolamenti di Gestione, nonché la documentazione d’offerta aggiornata, sono disponibili presso il Collocatore e su questo sito internet.
 
Vedi tutti

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Prima dell'adesione leggere il Regolamento, il KIID ed il Prospetto, disponibili presso il Collocatore Poste Italiane S.p.A. – Patrimonio BancoPosta e sul sito poste.it, e presso l’emittente BancoPosta Fondi SGR e sul sito bancopostafondi.it. I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri. Non vi è garanzia di ottenere uguali rendimenti per il futuro. L'accesso e l'utilizzo del presente sito è regolato da Limiti e condizioni
 

Altri prodotti

BancoPosta Mix 2

Azioni o obbligazioni? Scegli un investimento diversificato.

BancoPosta Mix 3

Azioni o obbligazioni? Tutte e due: scegli un investimento bilanciato.

BancoPosta Orizzonte Reddito

L’investimento che allarga i tuoi orizzonti.

BancoPosta Fondi S.p.A. SGR con Socio Unico
Sede legale e amministrativa: Viale Europa, 190 - 00144 Roma - Fax 06 98680509
Codice Fiscale, Partita IVA e Registro delle Imprese di Roma n. 05822531009 - Capitale Sociale int. vers. Euro 12.000.000
Iscritta al n. 23 dell’Albo delle Società di Gestione del Risparmio (Sezione Gestori di OICVM)
Aderente al Fondo Nazionale di Garanzia

vai a inizio pagina