dcsimg
La versione del tuo browser non è aggiornata. Per una migliore navigazione del sito, scarica la versione più recente.

Distribuzione di proventi Di seguito si elencano gli importi dei proventi distribuiti dai fondi BancoPosta.

Fondi BancoPosta

Anno di riferimento Importo del provento Data stacco Data pagamento
2017 0,01259 euro 22/02/2018 28/02/2018

L’importo indicato si intende per ogni quota posseduta alla data dello stacco del provento. Per calcolare il controvalore lordo di Sua spettanza, occorre moltiplicare l’importo del provento per il numero di quote in Suo possesso al momento della distribuzione.

Esempio (Obbligazionario Italia Dicembre 2018 - anno di riferimento 2015):
Importo provento (singola quota): € 0,125
N° quote possedute: 200,000
Provento lordo (a * b): € 25

Si ricorda che la distribuzione del provento è soggetta a tassazione, che verrà applicata (secondo il regime fiscale vigente) da BancoPosta Fondi SGR in qualità di sostituto di imposta. Pertanto, il provento Le verrà corrisposto al netto della tassazione.

 

Anno di riferimento Importo del provento Data stacco Data pagamento
2016

0,04737 euro

23/02/2017 28/02/2017
2017

0,07213 euro

22/02/2018

28/02/2018


L’importo indicato si intende per ogni quota posseduta alla data dello stacco del provento. Per calcolare il controvalore lordo di Sua spettanza, occorre moltiplicare l’importo del provento per il numero di quote in Suo possesso al momento della distribuzione.

Esempio (Obbligazionario Italia Dicembre 2018 - anno di riferimento 2015):
Importo provento (singola quota): € 0,125
N° quote possedute: 200,000
Provento lordo (a * b): € 25


Si ricorda che la distribuzione del provento è soggetta a tassazione, che verrà applicata (secondo il regime fiscale vigente) da BancoPosta Fondi SGR in qualità di sostituto di imposta. Pertanto, il provento Le verrà corrisposto al netto della tassazione.

Anno di riferimento Importo del provento Data stacco Data pagamento
2016

0,10648  euro

23/02/2017

28/02/2017

2017

0,10354 euro

22/02/2018

28/02/2018


L’importo indicato si intende per ogni quota posseduta alla data dello stacco del provento. Per calcolare il controvalore lordo di Sua spettanza, occorre moltiplicare l’importo del provento per il numero di quote in Suo possesso al momento della distribuzione.

Esempio (Obbligazionario Italia Dicembre 2018 - anno di riferimento 2015):
Importo provento (singola quota): € 0,125
N° quote possedute: 200,000
Provento lordo (a * b): € 25

Si ricorda che la distribuzione del provento è soggetta a tassazione, che verrà applicata (secondo il regime fiscale vigente) da BancoPosta Fondi SGR in qualità di sostituto di imposta. Pertanto, il provento Le verrà corrisposto al netto della tassazione.

Anno di riferimento Importo del provento Data stacco Data pagamento
2017

0,0750  euro

22/02/2018

28/02/2018

L’importo indicato si intende per ogni quota posseduta alla data dello stacco del provento. Per calcolare il controvalore lordo di Sua spettanza, occorre moltiplicare l’importo del provento per il numero di quote in Suo possesso al momento della distribuzione.

Esempio (Obbligazionario Italia Dicembre 2018 - anno di riferimento 2015):
Importo provento (singola quota): € 0,125
N° quote possedute: 200,000
Provento lordo (a * b): € 25

Si ricorda che la distribuzione del provento è soggetta a tassazione, che verrà applicata (secondo il regime fiscale vigente) da BancoPosta Fondi SGR in qualità di sostituto di imposta. Pertanto, il provento Le verrà corrisposto al netto della tassazione.

Periodo di riferimento Importo del provento Data stacco Data pagamento
01/07/2016 - 30/06/2017

0,05000 euro

26/07/2017

31/07/2017

01/07/2017 - 30/06/2018 0,04790 euro 26/07/2018 31/07/2018

L’importo indicato si intende per ogni quota posseduta alla data dello stacco del provento. Per calcolare il controvalore lordo di Sua spettanza, occorre moltiplicare l’importo del provento per il numero di quote in Suo possesso al momento della distribuzione.

Esempio (Obbligazionario Italia Dicembre 2018 - anno di riferimento 2015):
Importo provento (singola quota): € 0,125
N° quote possedute: 200,000
Provento lordo (a * b): € 25

Si ricorda che la distribuzione del provento è soggetta a tassazione, che verrà applicata (secondo il regime fiscale vigente) da BancoPosta Fondi SGR in qualità di sostituto di imposta. Pertanto, il provento Le verrà corrisposto al netto della tassazione.

Periodo di riferimento Importo del provento Data stacco Data pagamento

01/07/2016 - 30/06/2017

0,06250 euro 26/07/2017 31/07/2017
01/07/2017 - 30/06/2018 0,06250 euro 26/07/2018 31/07/2018

L’importo indicato si intende per ogni quota posseduta alla data dello stacco del provento. Per calcolare il controvalore lordo di Sua spettanza, occorre moltiplicare l’importo del provento per il numero di quote in Suo possesso al momento della distribuzione.

Esempio (Obbligazionario Italia Dicembre 2018 - anno di riferimento 2015):
Importo provento (singola quota): € 0,125
N° quote possedute: 200,000
Provento lordo (a * b): € 25

Si ricorda che la distribuzione del provento è soggetta a tassazione, che verrà applicata (secondo il regime fiscale vigente) da BancoPosta Fondi SGR in qualità di sostituto di imposta. Pertanto, il provento Le verrà corrisposto al netto della tassazione.

Periodo di riferimento Importo del provento Data stacco Data pagamento
01/07/2017 - 30/06/2018 0,05000 euro 26/07/2018 31/07/2018

L’importo indicato si intende per ogni quota posseduta alla data dello stacco del provento. Per calcolare il controvalore lordo di Sua spettanza, occorre moltiplicare l’importo del provento per il numero di quote in Suo possesso al momento della distribuzione.

Esempio (Obbligazionario Italia Dicembre 2018 - anno di riferimento 2015):
Importo provento (singola quota): € 0,125
N° quote possedute: 200,000
Provento lordo (a * b): € 25


Si ricorda che la distribuzione del provento è soggetta a tassazione, che verrà applicata (secondo il regime fiscale vigente) da BancoPosta Fondi SGR in qualità di sostituto di imposta. Pertanto, il provento Le verrà corrisposto al netto della tassazione.

Anno di riferimento Importo del provento Data stacco Data pagamento
2017 0,0500  euro 22/02/2018 28/02/2018

L’importo indicato si intende per ogni quota posseduta alla data dello stacco del provento. Per calcolare il controvalore lordo di Sua spettanza, occorre moltiplicare l’importo del provento per il numero di quote in Suo possesso al momento della distribuzione.

Esempio (Obbligazionario Italia Dicembre 2018 - anno di riferimento 2015):
Importo provento (singola quota): € 0,125
N° quote possedute: 200,000
Provento lordo (a * b): € 25


Si ricorda che la distribuzione del provento è soggetta a tassazione, che verrà applicata (secondo il regime fiscale vigente) da BancoPosta Fondi SGR in qualità di sostituto di imposta. Pertanto, il provento Le verrà corrisposto al netto della tassazione.

Anno di riferimento Importo del provento Data stacco Data pagamento
2014 0,100 euro 12/02/2015 18/02/2015
2015 0,100 euro 21/01/2016 28/01/2016
2016 0,100 euro 19/01/2017 25/01/2017
2017 0,100 euro 18/01/2018 24/01/2018

L’importo indicato si intende per ogni quota posseduta alla data dello stacco del provento. Per calcolare il controvalore lordo di Sua spettanza, occorre moltiplicare l’importo del provento per il numero di quote in Suo possesso al momento della distribuzione.

Esempio (Obbligazionario Italia Dicembre 2018 - anno di riferimento 2015):
Importo provento (singola quota): € 0,125
N° quote possedute: 200,000
Provento lordo (a * b): € 25

Si ricorda che la distribuzione del provento è soggetta a tassazione, che verrà applicata (secondo il regime fiscale vigente) da BancoPosta Fondi SGR in qualità di sostituto di imposta. Pertanto, il provento Le verrà corrisposto al netto della tassazione.

Anno di riferimento Importo del provento Data stacco Data pagamento
2014 0,080 euro 12/02/2015 18/02/2015
2015 0,075 euro 21/01/2016 28/01/2016
2016 0,075 euro 19/01/2017 25/01/2017
2017 0,075 euro 18/01/2018 24/01/2018

L’importo indicato si intende per ogni quota posseduta alla data dello stacco del provento. Per calcolare il controvalore lordo di Sua spettanza, occorre moltiplicare l’importo del provento per il numero di quote in Suo possesso al momento della distribuzione.

Esempio (Obbligazionario Italia Dicembre 2018 - anno di riferimento 2015):
Importo provento (singola quota): € 0,125
N° quote possedute: 200,000
Provento lordo (a * b): € 25

Si ricorda che la distribuzione del provento è soggetta a tassazione, che verrà applicata (secondo il regime fiscale vigente) da BancoPosta Fondi SGR in qualità di sostituto di imposta. Pertanto, il provento Le verrà corrisposto al netto della tassazione.

Anno di riferimento Importo del provento Data stacco Data pagamento
2014 0,095 euro 12/02/2015 18/02/2015
2015 0,095 euro 21/01/2016 28/01/2016
2016 0,095 euro 19/01/2017 25/01/2017
2017 0,095 euro 18/01/2018 24/01/2018

L’importo indicato si intende per ogni quota posseduta alla data dello stacco del provento. Per calcolare il controvalore lordo di Sua spettanza, occorre moltiplicare l’importo del provento per il numero di quote in Suo possesso al momento della distribuzione.

Esempio (Obbligazionario Italia Dicembre 2018 - anno di riferimento 2015):
Importo provento (singola quota): € 0,125
N° quote possedute: 200,000
Provento lordo (a * b): € 25

Si ricorda che la distribuzione del provento è soggetta a tassazione, che verrà applicata (secondo il regime fiscale vigente) da BancoPosta Fondi SGR in qualità di sostituto di imposta. Pertanto, il provento Le verrà corrisposto al netto della tassazione.

Anno di riferimento Importo del provento Data stacco Data pagamento
2013 0,125 euro 27/01/2014 30/01/2014
2014 0,125 euro 12/02/2015 18/02/2015
2015 0,125 euro 21/01/2016 28/01/2016
2016 0,125 euro 19/01/2017 25/01/2017
2017 0,100 euro 18/01/2018 24/01/2018

L’importo indicato si intende per ogni quota posseduta alla data dello stacco del provento. Per calcolare il controvalore lordo di Sua spettanza, occorre moltiplicare l’importo del provento per il numero di quote in Suo possesso al momento della distribuzione.

Esempio (Obbligazionario Italia Dicembre 2018 - anno di riferimento 2015):
Importo provento (singola quota): € 0,125
N° quote possedute: 200,000
Provento lordo (a * b): € 25

Si ricorda che la distribuzione del provento è soggetta a tassazione, che verrà applicata (secondo il regime fiscale vigente) da BancoPosta Fondi SGR in qualità di sostituto di imposta. Pertanto, il provento Le verrà corrisposto al netto della tassazione.

Anno di riferimento Importo del provento Data stacco Data pagamento
2013 0,040 euro 27/01/2014 30/01/2014
2014 0,105 euro 12/02/2015 18/02/2015
2015 0,105 euro 21/01/2016 28/01/2016
2016 0,105 euro 19/01/2017 25/01/2017
2017 0,105 euro 18/01/2018 24/01/2018

L’importo indicato si intende per ogni quota posseduta alla data dello stacco del provento. Per calcolare il controvalore lordo di Sua spettanza, occorre moltiplicare l’importo del provento per il numero di quote in Suo possesso al momento della distribuzione.

Esempio (Obbligazionario Italia Dicembre 2018 - anno di riferimento 2015):
Importo provento (singola quota): € 0,125
N° quote possedute: 200,000
Provento lordo (a * b): € 25

Si ricorda che la distribuzione del provento è soggetta a tassazione, che verrà applicata (secondo il regime fiscale vigente) da BancoPosta Fondi SGR in qualità di sostituto di imposta. Pertanto, il provento Le verrà corrisposto al netto della tassazione.

Anno di riferimento Importo del provento Data stacco Data pagamento
2014 0,0268 euro 12/02/2015 18/02/2015
2015 0,0395 euro 21/01/2016 28/01/2016
2016 0,037 euro 19/01/2017 25/01/2017
2017 0,037 euro 18/01/2018 24/01/2018

L’importo indicato si intende per ogni quota posseduta alla data dello stacco del provento. Per calcolare il controvalore lordo di Sua spettanza, occorre moltiplicare l’importo del provento per il numero di quote in Suo possesso al momento della distribuzione.

Esempio (Obbligazionario Italia Dicembre 2018 - anno di riferimento 2015):
Importo provento (singola quota): € 0,125
N° quote possedute: 200,000
Provento lordo (a * b): € 25

Si ricorda che la distribuzione del provento è soggetta a tassazione, che verrà applicata (secondo il regime fiscale vigente) da BancoPosta Fondi SGR in qualità di sostituto di imposta. Pertanto, il provento Le verrà corrisposto al netto della tassazione.

Anno di riferimento Importo del provento Data stacco Data pagamento
2012 0,100 euro 29/01/2013 01/02/2013
2013 0,115 euro 27/01/2014 30/01/2014
2014 0,115 euro 12/02/2015 18/02/2015
2015 0,115 euro 21/01/2016 28/01/2016
2016 0,115 euro 19/01/2017 25/01/2017
2017 0,135 euro 18/01/2018 24/01/2018

L’importo indicato si intende per ogni quota posseduta alla data dello stacco del provento. Per calcolare il controvalore lordo di Sua spettanza, occorre moltiplicare l’importo del provento per il numero di quote in Suo possesso al momento della distribuzione.

Esempio (Obbligazionario Italia Dicembre 2018 - anno di riferimento 2015):
Importo provento (singola quota): € 0,125
N° quote possedute: 200,000
Provento lordo (a * b): € 25

Si ricorda che la distribuzione del provento è soggetta a tassazione, che verrà applicata (secondo il regime fiscale vigente) da BancoPosta Fondi SGR in qualità di sostituto di imposta. Pertanto, il provento Le verrà corrisposto al netto della tassazione.

Anno di riferimento Importo del provento Data stacco Data pagamento
2012 0,100 euro 24/01/2013 01/02/2013
2013 0,100 euro 23/01/2014 30/01/2014
2014 0,0235 euro 12/02/2015 18/02/2015
2015 0,034 euro 21/01/2016 28/01/2016
2016 0,035 euro 19/01/2017 25/01/2017


(*) Il fondo BancoPosta Liquidità Euro ha incorporato, per effetto dalla fusione tra fondi, il fondo BancoPosta Corporate 2014 (con efficacia dal 26 giugno 2015), il fondo BancoPosta Obbligazionario Giugno 2015 (con efficacia dal 18 dicembre 2015), il fondo BancoPosta Obbligazionario Settembre 2016 (con efficacia dal 16 dicembre 2016),  ed i fondi BancoPosta Obbligazionario Giugno 2017 e BancoPosta Obbligazionario Ottobre 2017 (con efficacia dal 22 dicembre 2017).

L’importo indicato si intende per ogni quota posseduta alla data dello stacco del provento. Per calcolare il controvalore lordo di Sua spettanza, occorre moltiplicare l’importo del provento per il numero di quote in Suo possesso al momento della distribuzione.

Esempio (Obbligazionario Italia Dicembre 2018 - anno di riferimento 2015):
Importo provento (singola quota): euro 0,125
N° quote possedute: 200,000
Provento lordo (a * b): euro 25

Si ricorda che la distribuzione del provento è soggetta a tassazione, che verrà applicata (secondo il regime fiscale vigente) da BancoPosta Fondi SGR in qualità di sostituto di imposta. Pertanto, il provento Le verrà corrisposto al netto della tassazione.

Anno di riferimento Importo del provento Data stacco Data pagamento
2012 0,125 euro 23/01/2013 01/02/2013
2013 0,140 euro 22/01/2014 30/01/2014
2014 0,130 euro 12/01/2015 15/01/2015
2015 0,130 euro 21/01/2016 28/01/2016
2016 0,130 euro 19/01/2017 25/01/2017


(*) Il fondo BancoPosta Liquidità Euro ha incorporato, per effetto dalla fusione tra fondi, il fondo BancoPosta Corporate 2014 (con efficacia dal 26 giugno 2015), il fondo BancoPosta Obbligazionario Giugno 2015 (con efficacia dal 18 dicembre 2015), il fondo BancoPosta Obbligazionario Settembre 2016 (con efficacia dal 16 dicembre 2016), ed i fondi BancoPosta Obbligazionario Giugno 2017 e BancoPosta Obbligazionario Ottobre 2017 (con efficacia dal 22 dicembre 2017).

L’importo indicato si intende per ogni quota posseduta alla data dello stacco del provento. Per calcolare il controvalore lordo di Sua spettanza, occorre moltiplicare l’importo del provento per il numero di quote in Suo possesso al momento della distribuzione.

Esempio (Obbligazionario Italia Dicembre 2018 - anno di riferimento 2015):
Importo provento (singola quota): euro 0,125
N° quote possedute: 200,000
Provento lordo (a * b): euro 25

Si ricorda che la distribuzione del provento è soggetta a tassazione, che verrà applicata (secondo il regime fiscale vigente) da BancoPosta Fondi SGR in qualità di sostituto di imposta. Pertanto, il provento Le verrà corrisposto al netto della tassazione.

Anno di riferimento Importo del provento Data stacco Data pagamento
2013 0,063 euro 27/01/2014

30/01/2014

2014 0,0685 euro 12/02/2015 18/02/2015
2015 0,058 euro 21/01/2016 28/01/2016


(*) Il fondo BancoPosta Liquidità Euro ha incorporato, per effetto dalla fusione tra fondi, il fondo BancoPosta Corporate 2014 (con efficacia dal 26 giugno 2015), il fondo BancoPosta Obbligazionario Giugno 2015 (con efficacia dal 18 dicembre 2015), il fondo BancoPosta Obbligazionario Settembre 2016 (con efficacia dal 16 dicembre 2016), ed i fondi BancoPosta Obbligazionario Giugno 2017 e BancoPosta Obbligazionario Ottobre 2017 (con efficacia dal 22 dicembre 2017).

L’importo indicato si intende per ogni quota posseduta alla data dello stacco del provento. Per calcolare il controvalore lordo di Sua spettanza, occorre moltiplicare l’importo del provento per il numero di quote in Suo possesso al momento della distribuzione.

Esempio (Obbligazionario Italia Dicembre 2018 - anno di riferimento 2015):
Importo provento (singola quota): euro 0,125
N° quote possedute: 200,000
Provento lordo (a * b): euro 25

Si ricorda che la distribuzione del provento è soggetta a tassazione, che verrà applicata (secondo il regime fiscale vigente) da BancoPosta Fondi SGR in qualità di sostituto di imposta. Pertanto, il provento Le verrà corrisposto al netto della tassazione.

Anno di riferimento Importo del provento Data stacco Data pagamento
2011 0,03838 euro 27/01/2012 01/02/2012
2012 0,150 euro 24/01/2013 01/02/2013
2013 0,1375 euro 27/01/2014 30/01/2014
2014 0,130 euro 12/01/2015 15/01/2015


(*) Il fondo BancoPosta Liquidità Euro ha incorporato, per effetto dalla fusione tra fondi, il fondo BancoPosta Corporate 2014 (con efficacia dal 26 giugno 2015), il fondo BancoPosta Obbligazionario Giugno 2015 (con efficacia dal 18 dicembre 2015), il fondo BancoPosta Obbligazionario Settembre 2016 (con efficacia dal 16 dicembre 2016), ed i fondi BancoPosta Obbligazionario Giugno 2017 e BancoPosta Obbligazionario Ottobre 2017 (con efficacia dal 22 dicembre 2017).

L’importo indicato si intende per ogni quota posseduta alla data dello stacco del provento. Per calcolare il controvalore lordo di Sua spettanza, occorre moltiplicare l’importo del provento per il numero di quote in Suo possesso al momento della distribuzione.

Esempio (Obbligazionario Italia Dicembre 2018 - anno di riferimento 2015):
Importo provento (singola quota): euro 0,125
N° quote possedute: 200,000
Provento lordo (a * b): euro 25

Si ricorda che la distribuzione del provento è soggetta a tassazione, che verrà applicata (secondo il regime fiscale vigente) da BancoPosta Fondi SGR in qualità di sostituto di imposta. Pertanto, il provento Le verrà corrisposto al netto della tassazione.

Anno di riferimento Importo del provento Data stacco Data pagamento
2011 0,1034 euro 24/01/2012 27/01/2012
2012 0,150 euro 23/01/2013 01/02/2013
2013 0,130 euro 22/01/2014 30/01/2014
2014 0,130 euro 12/01/2015 15/01/2015


(*) Il fondo BancoPosta Liquidità Euro ha incorporato, per effetto dalla fusione tra fondi, il fondo BancoPosta Corporate 2014 (con efficacia dal 26 giugno 2015), il fondo BancoPosta Obbligazionario Giugno 2015 (con efficacia dal 18 dicembre 2015), il fondo BancoPosta Obbligazionario Settembre 2016 (con efficacia dal 16 dicembre 2016), ed i fondi BancoPosta Obbligazionario Giugno 2017 e BancoPosta Obbligazionario Ottobre 2017 (con efficacia dal 22 dicembre 2017).

L’importo indicato si intende per ogni quota posseduta alla data dello stacco del provento. Per calcolare il controvalore lordo di Sua spettanza, occorre moltiplicare l’importo del provento per il numero di quote in Suo possesso al momento della distribuzione.

Esempio (Obbligazionario Italia Dicembre 2018 - anno di riferimento 2015):
Importo provento (singola quota): euro 0,125
N° quote possedute: 200,000
Provento lordo (a * b): euro 25

Si ricorda che la distribuzione del provento è soggetta a tassazione, che verrà applicata (secondo il regime fiscale vigente) da BancoPosta Fondi SGR in qualità di sostituto di imposta. Pertanto, il provento Le verrà corrisposto al netto della tassazione.

La distribuzione potrebbe non rappresentare il risultato effettivo della gestione del Fondo nel periodo preso in considerazione. Pertanto, l’ammontare distribuito potrebbe essere superiore al risultato effettivo della gestione del Fondo, rappresentando in tal caso un rimborso parziale del valore delle quote e quindi una diminuzione del loro valore.

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Prima dell'adesione leggere il Regolamento, il KIID ed il Prospetto, disponibili presso il Collocatore Poste Italiane S.p.A. – Patrimonio BancoPosta e sul sito poste.it, e presso l’emittente BancoPosta Fondi SGR e sul sito bancopostafondi.it. I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri. Non vi è garanzia di ottenere uguali rendimenti per il futuro. L'accesso e l'utilizzo del presente sito è regolato da Limiti e condizioni
 

Questo prodotto risponde al bisogno
Hai bisogno di aiuto?

BancoPosta Fondi S.p.A. SGR con Socio Unico
Sede legale e amministrativa: Viale Beethoven, 11 - 00144 Roma - Fax 06 98680509
Codice Fiscale, Partita IVA e Registro delle Imprese di Roma n. 05822531009 - Capitale Sociale int. vers. Euro 12.000.000
Iscritta al n. 23 dell’Albo delle Società di Gestione del Risparmio (Sezione Gestori di OICVM)
Aderente al Fondo Nazionale di Garanzia

vai a inizio pagina